sabato 30 giugno 2007

ecco a voi i cornetti!!!


aspettavo da qualche giorno di mettermi ai fornelli, l'arrivo di questa bella arietta fresca mi ha fatta decidere e così detto fattto mi sono messa all'opera!!!
allora la ricetta è da un po' che cerco di sistemarla con i diversi dosaggi e credo che questa sarà la definitiva!!li chiamo cornetti perchè a Roma non sanno cosa siano le brioches, e ogni volta vengo derisa!!

per due teglie di cornetti servono:
2 uova
1 bustina di lievito per pizza (non quelle per dolci)
1 fialetta o bustina di vanillina
80 gr di burro che andrà fatto fondere
500 gr di farina di Manitoba (si trova facilmente in commercio)
150 ml di latte tiepido
100 gr di zucchero
2 pizzichi di sale

per ottenere un bel composto omogeneo io consiglio di usare un robot da cucina che impasterà tutto molto bene, io ad esempio uso la macchina per fare il pane con il programma che impasta e fa lievitare in un'ora e mezza.
Tutti gli ingredienti vanno messi assieme nell'impastatrice eccetto il latte che va messo poco alla volta quando la macchina già è in funzione, controllare che il tutto si amalgami alla perfezione e magari aggiungere latte o farina q.b. se vedete che ce n'è bisogno, lasciar lievitare per circa 2 ore al caldo. Dopo le due ore l'impasto risulterà bello gonfio e molto elastico, la superficie lucida.
Sulla spianatoia spolverata di farina prendere una parte dell'impasto e formare un disco della grandezza desiderata quindi tagliarlo in otto spicchi, mettere un cucchiaino di farcitura desiderata e quindi partendo dalla parte più larga, arrotolare su se stessa la pasta e il gioco è fatto, posizionare il cornetto su una placca da forno formando una mezzaluna (classica forma del cornetto) e proseguire con gli altri, consiglio di lasciarli distanti qualche cm perchè raddoppiano di volume.

Preparati tutti i cornetti sulla teglia....vanno messi al forno a cuocere?noooo!vanno messi a lievitare per un'altra ora magari nel forno fatto preriscaldare qualche minuto e poi spento!!!e l'acquolina comincia già a farsi viva!!!


Finita l'ultima lievitazione e spennellati con tuorlo-zucchero e latte si posso infornare per circa 40 minuti 180° (dopo 25 minuti se vedete che hanno un bel colore abbassate pure a 150°!)


Consiglio di starci dietro quando sono nel forno...basta poco e si carbonizzano...scherzo!!io durante la cottura dopo 2o minuti circa inverto le due teglie, quella sopra sotto e viceversa così li faccio dorare uniformemente!!


ecco le foto del risultato!!!




un bacione grande
Elena

4 commenti:

Barbara ha detto...

E ma basta!!!!!
Anche cuoca adesso? E allora ditelo!!!
Ma, ne hai salvato qualcuno per me?????
Bacioni
Barbara

Elena ha detto...

Barbara sono tutti nel congelatore!!che aspettano di essere mangiati!!
Elena

Monica ha detto...

Gnam gnam :))))))))))) lo sapevamo che eri brava come cuoca....
baci
monica

aless.erre ha detto...

Me la copio subito sul mio ricettario.... che golosita'!